Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Il Carro dei Comici’


Partirà il prossimo 5 febbraio un ciclo di incontri sull’arte. O piuttosto con l’arte. Le solite conferenze? No: chiacchierate informali e vivaci sull’arte, nascosta lì dove non l’avevamo mai vista…

Sono quattro, infatti, gli appuntamenti organizzati e promossi dalla compagnia teatrale del Carro dei Comici, che si terranno di sabato, ogni due settimane, presso il teatro del Carro dei Comici, in via Giovene n. 23, a Molfetta.

La manifestazione, che gode del patrocinio del Comune di Molfetta, è nata dall’esigenza di intendere il teatro non solo come luogo dove assistere a spettacoli, ma anche come contenitore culturale dove potersi formare e discutere, tra il serio e il faceto. Dove incontrarsi.

I relatori sono tutti rinomati studiosi dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro. Francesco Paolo de Ceglia, docente di Storia della Scienza, il 5 febbraio interverrà sul tema “L’anatomia come arte”; seguirà Paolo Fioretti, docente di Paleografia Greca e Latina, che il 26 febbraio intratterrà l’uditorio su “La scrittura come arte”; il 12 marzo sarà la volta di Mauro di Giandomenico, docente di storia della scienza e coordinatore del corso di laurea di interfacoltà in Beni Enogastronomici, che parlerà su “Il cibo come arte”; il 9 aprile concluderà la serie di incontri Grazia Distaso, docente di Letteratura Italiana e preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, con una conferenza su “Il teatro come arte”.

Una serie di chiacchierate, quindi, non solo sul tema dell’arte, ma con l’arte, intesa nella sua concretezza e quotidianità, rese possibili grazie anche al contributo di alcune piccole realtà imprenditoriali locali, quali la Parafarmacia Mazzilli, la Pasticceria Barese e la Baguetteria.

L’appuntamento quindi è presso il teatro del Carro dei Comici, in via Giovene n. 23, a Molfetta, alle 18.30, con ingresso libero. Impara l’arte e mettila da parte.

Info: http://www.ilcarrodeicomici.it – cell.320.1739870 – 338.3263924

L. Gadaleta


Annunci

Read Full Post »

Dal 7 al 12 settembre 2010 presso il Teatro delle Molliche in via ruvo 32, Corato, si svolgerà la rassegna “Domino, giornate di teatro per bambini e ragazzi“, con la direzione artistica del Maestro Francesco Martinelli.


PROGRAMMA


Martedì 7 settembre

ARCOBALENI – Teatro Le Giravolte di Aradeo
Con
Francesco Ferramosca; Scenografie: Amelia Sielo; Audio/luci: Silvia Falco
età minima consigliata da 4 anni

L’attore-animatore utilizza le tecniche del teatro di figura, burattini, sagome e oggetti di scena, per narrare mondi fantastici. Lo spazio scenico di storia in storia si trasforma in un grande luogo immaginario con linee di colori,  forme e oggetti  che prendonoraccontano in breve: la storia del piccolo re dei fiori, del lupo, l’agnello e il leone, del  Principe Acmeth e le marachelle  di un giovane buontempone  inframmezzate da filastrocche musiche e canzoni di Rodari… Piccole storie per raccontare emozioni, immagini rapide che  possono ancora sorprenderci.

Mercoledì 8 settembre

L’USIGNOLO E LA ROSA – Teatro delle Molliche di Corato
Con
Mariangela Graziano, Antonio Marzolla, Alessandra Mazzilli, Roberto Porcelli, Alessandra Sciancalepore;
Musiche:
Igor Stravinsky; Testo e regia: Francesco Martinelli
età minima consigliata da 8 anni

Un usignolo si ferisce al petto per tingere di rosso una rosa che il cuore innamorato di uno studente vuole regalare all’amata capricciosa e volubile, la quale preferirá gioielli e pietre preziose piuttosto che un fiore. Con questa coraggiosa riduzione teatrale dell’omonimo poema lirico di Oscar Wilde, si raccontare l’amore che trova  compimento nel sacrificio.
Gli attori attraverso il coinvolgimento e la passione, creano stupore e magia nei bambini impegnati a partecipare emotivamente.
E’ una buona occasione per raccontare storie di poesia e di dolcezza.


Giovedì 9 settembre

IL VOLO DEGLI UCCELLI – Il carro dei comici di Molfetta
Con
Pantaleo Annese, Matilde Bonaccia, Francesco Tammacco; Scenografia e pupazzi: Matteo Altomare, Gianluca de Pinto; Musiche: Federico Ancona; Testo e regia: Francesco Tammacco
età minima consigliata da 6 anni

Due cacciatori per depredare uno stormo di uccelli decidono di camuffarsi e di seguirli in volo, e proprio quando la loro caccia dovrebbe iniziare, la tenerezza destata da un fringuello che non riesce a spiccare il volo, fa cambiare i propositi dei cacciatori. Una favola nella quale l’amore per l’ambiente ed il rispetto della Natura, il volo, la ricerca di se stessi, diventano i puntelli della fascinazione teatrale. Inevitabili i riferimenti ad opere classiche come “Gli uccelli” di Aristofane e a “The conference of the birds” di Farid ad-din Attar.

Venerdì 10 settembre

L’OCA D’ORO – Compagnia Il canovaccio di Corato
Con
Margherita Curci, Angela Di Gioia, Annamaria Leo, Francesca Perrone, Giacomo Petrizzelli,
Tamara Tarricone, Michele Zucaro; Disegni: Francesca Perrone
età minima consigliata da 6 anni

Si raccontano le disavventure di Scemenzino che grazie all’aiuto di un vecchietto smarritosi sulla strada di casa, prima trova per caso un’oca d’oro e dopo aver superato una serie di prove ottiene la mano della principessa Matilda. Lo spettacolo, riduzione teatrale dell’omonima fiaba dei Fratelli Grimm, si distingue per una particolare innovazione dal punto di vista scenografico che possiamo definire come “scenografia virtuale”: le ambientazioni sono illustrate dettagliatamente in una guida data allo spettatore, lasciando alla fantasia e alle abilità mimiche degli attori il compito di definire ciò che appare invisibile.

Sabato 11 settembre

IL BARONE CHE VISSE DUE VOLTE – Compagnia PiCoTeMò di Barletta
Con
Carmen de Pinto e Francesco Sguera
età minima consigliata da 6 anni

Gli attori con i loro allegri pupazzi presentano un adattamento teatrale di “C’era due volte il barone Lamberto”, celebre romanzo di Gianni Rodari. Una favola moderna in cui esilaranti giochi linguistici arricchiscono una trama densa di colpi di scena.

Domenica 12 settembre

Laboratorio Teatrale
“I VIAGGI DI GULLIVER Esperienza di un sole e una luna”

Teatro delle Molliche
in collaborazione con il Laboratorio Permanente della Scuola delle Arti della Comunicazione

Il Laboratorio teatrale è rivolto ai bambini e ai ragazzi da 6 a 14 anni che hanno assistito almeno ad uno spettacolo di DOMINO ed è organizzato nel seguente modo:
• la partecipazione è  gratuita;
• la conduzione è affidata ad operatori qualificati;
• si svolge durante la giornata di Domenica in orari differenziati per fascia di età:
– dalle ore 9.30 alle 12.30  da 6 a 10 anni
– dalle ore 15.30 alle 19.30  da 11 a 14 anni;
• alle  ore 20.00 i partecipanti mettono in scena una performance finale ispirata al romanzo “I viaggi di Gulliver” di J. Swift;
• l’ingresso alla performance è riservato ai soli tesserati.

_____________________________

Orari esibizioni: Prima replica ore 18:00   –   Seconda replica ore 20:00
Non sarà consentito l’accesso ad esibizione iniziata.
L’ingresso per le persone da 15 anni in su è con tessera di € 40,00; ogni minorenne sino a 14 anni entra gratuitamente, ma necessariamente accompagnato da un tesserato.
Non è possibile acquistare biglietti.

TEATRO DELLE MOLLICHE
Via Ruvo, 32  –  70033 Corato (Ba)
Informazioni: cell. 3384234106    teatrodellemolliche@libero.it

Danilo Macina

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: