Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Arte’

Pubblicato il numero di marzo 2011 di Pierròt.

Come di consueto potete leggerlo on-line oppure ritirare la vostra copia gratuita nelle librerie indicate nella lista qui a fianco.

Buona lettura.

Danilo Macina

Annunci

Read Full Post »

Il prossimo sabato 27 marzo, l’Italia celebra per la prima volta – e per gli anni a venire nella stessa data – la Giornata Mondiale del Teatro, riconoscendo a livello nazionale la manifestazione lanciata a Vienna nel 1961 dall’Istituto Internazionale del Teatro, creato su iniziativa dell’UNESCO.

Si tratta di una giornata speciale dedicata a richiamare l’attenzione e l’interesse del pubblico, in particolare di quello giovanile e di coloro che non frequentano abitualmente i teatri allo scopo di far scoprire o riscoprire lo spettacolo dal vivo, promuovere la conoscenza e la pratica delle Arti della Scena ed incoraggiare gli scambi internazionali.

Una giornata a sorpresa, dove in ogni teatro o magari in ogni piazza potrà ripetersi il magico incontro di un attore che recita ed uno spettatore che ascolta, una magia che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita.

Il pomeriggio del 27 marzo, il Teatro delle Molliche aprirà le sue porte ad allievi, associazioni, ospiti che vorranno fruire degli spazi messi a disposizione per l’occasione.


TEATRO DELLE MOLLICHE, Corato (BA), Via Ruvo n.32

Informazioni 3384234106 oppure teatrodellemolliche@libero.it

Danilo Macina

Read Full Post »

Resistenze09

Partirà il 28 novembre 2009 “Resistenze ’09: Operazione a sostegno di creazioni ed esistenze con il mecenatismo di una comunità libera ed indipendente“.

L’iniziativa, proposta dal “Teatro delle Molliche” e condivisa liberamente da quanti vi aderiscono, è una novità nel panorama artistico attuale. Gli intenti sono contenuti nel “manifesto” che completa il calendario delle esibizioni e che vi invito a leggere.

La partecipazione all’operazione è libera ed aperta a tutti, è richiesta l’iscrizione gratuita all’associazione “Teatro delle Molliche”, un contributo economico e la condivisione del “manifesto”.

MANIFESTO
Questo documento consente la propaganda del nostro pensiero.

Intendiamo procedere argomentando la definizione di “Resistenze”: operazione a sostegno di creazione ed esistenze con il mecenatismo di una comunità libera ed indipendente.

Resistenze.
Alludiamo a quei processi di contrarietà finalizzati al perdurare di conflitti generanti lampi e bagliori non necessariamente divampanti. Le “resistenze” sono oramai inevitabili per esistere.

Sostegno.
L’idea di sostegno si basa esclusivamente sul risultato del nostro lavoro. Decidiamo, per questa  operazione,  di non procacciarci sponsor e contributi pubblici, poiché riteniamo che la dipendenza ad una logica di mercato per cui si deve un servizio per garantire un tornaconto, è cosa che imbruttisce; ed il confronto con una istituzione pubblica disposta a comprendere quanto stiamo facendo, è anacronistico.

Creazioni ed esistenze.
Riconosciamo le esistenze in funzione delle creazioni, e adoriamo le creazioni in virtù delle esistenze. Nessuna valutazione delle esibizioni è stata eseguita, nessuna strategia per accattivarsi il pubblico, solo voglia di affermare quanto esiste. Si esibiscono professionisti, amatori, allievi senza alcun pregiudizio e preclusione, scardinando sistemi che facilitano assetti faziosi. Le compagnie, scuole, associazioni di provenienza sono luoghi localizzati sulla cartina geografica, a segnare una nuova geografia fatta di punti vitali.

Mecenatismo.
Il mecenatismo collettivo è voglia di autonomia, è una forma di autodifesa dall’estinzione,  tentativo di instaurare una democratica partecipazione, è strumento necessario per proteggere qualcosa in cui crediamo. Non condividiamo l’assistenzialismo, metastasi dell’indifferenza e del parassitismo, ed il consumismo, da cui deriva la deleteria politica del biglietto che rende quello che facciamo pari ad una merce. Con la decisione di un contributo economico, nessuno compra e nessuno vende. L’obiettivo è il confronto e l’effettivo arricchimento culturale dei partecipanti, perseguendo una nuova idea di pubblico, non più emarginato alla funzione passiva di chi dopo il consueto e convenzionale applauso cessa di esistere.

Comunità.
La nostra comunità è un insieme di individui che mettono in comune risorse ed energie per salvaguardare un momento essenziale di confronto.

Liberi ed indipendenti.
E’ la condizione in cui ci sentiamo tutti noi firmatari di questo manifesto, impegnati a svolgere l’operazione “Resistenze” con passione e onestà intellettuale.

Allievi, Docenti, Soci
della Scuola delle Arti della Comunicazione
del Teatro delle Molliche

Le date, le creazioni, le esistenze e i luoghi di Resistenze ’09

28-29 NOV/09
[Creazione] A LUI NON DICEVO NULLA
[Esistenze] Pierpaolo Iacopini , Annachiara Mantovani

05-06 DIC/09
[Creazione] C’ERA UN’ALTRA VOLTA
[Esistenze] Andrea d’Amore, Lella Mastrapasqua, Enzo Matichecchia,
Katiuscia Nazzarini, Mally Papagni, Daniela Rubini

12-13 DIC/09
[Creazione] PROCESO REVERSIBEL
[Esistenze] Lee Duarte

19-20 DIC/09
[Creazione] THE PROBLEM – AMOROSE CONFESSIONI di A.R. Gurney jr.
[Esistenze] Saba Salvemini, Annika Strohm

09-10 GEN/10
[Creazione] LE NOTTI BIANCHE da F. Dostoevskij
[Esistenze] Giuseppe Amato, Chiara Benedetti, Denis Fontanari

16-17 GEN/10
[Creazione] INTERMEZZI DI CERVANTES di M. de Cervantes
[Esistenze] Cesare De Maio, Simona De Sario, Carlo Del Vescovo,
Vincenzo Losito, Danilo Macina, Alessandra Mazzilli, Erika Memeo,
Magda Merafina, Marika Montaruli, Roberto Porcelli, Leonardo Ventura

23-24 GEN/10
[Creazione] NABUCCODONOSOR da G. Verdi
[Esistenze] Patrizia Amoretti, Lucia Lazzeri, Veio Torcigliani

30-31 GEN/10
[Creazione] COPPIE di F. Blanchette
[Esistenze] Sabrina Balice, Gian Luca Bianchini, Adriano Davi,
Brunilde Maffucci

06-07 FEB/10
[Creazione] L’ODORE DI MUSCHIO di F. Tammacco
[Esistenze] Francesco De Palma, Francesco Tammacco

13-14 FEB/10
[Creazione] NOBILI E PORCI LIBRI di M. Santeramo
[Esistenze] Michele Santeramo

LUOGHI

_____________________________________________________

Orari esibizioni: sabato ore 21,00 – domenica ore 20,00. Non sarà consentito l’accesso ad esibizione iniziata.

Tutte le esibizioni si terranno presso la sala teatro del “Teatro delle Molliche” in via Ruvo, 32.

E’ richiesta l’iscrizione gratuita all’associazione “Teatro delle Molliche” che rilascerà la tessera valida per l’ingresso alle esibizioni.

Al termine di ogni esibizione si svolgerà un confronto collettivo della durata di 45 minuti, integralmente registrato.
Ad operazione conclusa, a tutti coloro che  hanno contribuito, sarà consegnato il libro “Resistenze ‘09” in cui sono sintetizzati gli interventi fatti durante i confronti.

Per informazioni:
Via Ruvo,32 – 70033 Corato (BA) – cell. 3384234106 teatrodellemolliche@libero.it

Danilo Macina

Read Full Post »

biennaleskopje2009

La Biennale dei giovani artisti dell’Europa e del Mediterraneo è considerata la più importante vetrina mediterranea della creatività giovanile, ed accoglie artisti tra i 18 e i 30 anni che si esprimono in arti plastiche, architettura, fumetto e illustrazione, cinema e video, grafica di comunicazione, design, moda, fotografia, letteratura, gastronomia, musica, teatro e danza, interventi metropolitani d’arte.

La storia della Biennale iniziò nel 1985 a Barcellona, dando vita ad un percorso creativo che si è sviluppato in più di vent’anni attraverso le edizioni di Barcellona 1985, Salonicco 1986, Barcellona 1987, Bologna 1988, Marsiglia 1990, Valencia 1992, Lisbona 1994, Torino 1997, Roma 1999, Sarajevo 2001, Atene 2003, Napoli 2005 e Puglia 2008.

La XIV edizione della Biennale sarà organizzata dal Comitato Organizzatore della Biennale Skopje 2009 e si svolgerà dal 3 al 12 settembre 2009 a Skopje.

Il tema di quest’edizione è “Le Sette porte”: gli artisti sono invitati a ispirarsi a un’antica leggenda sulla città di Skopje, secondo la quale le sette porte cittadine sorgono nei punti in cui si trovavano gli occhi, il naso, la bocca e le orecchie di un gigante.

Sono aperte le selezioni regionali per rappresentare la Puglia alla XIV edizione. L’Arci organizza le selezioni regionali relativamente a cinque sezioni: arti visive, arti applicate, cinema e video, narrazione e poesia, musica. Tutti i giovani pugliesi che lavorino o semplicemente si dedichino a queste forme di espressione artistica possono presentare la propria domanda ai Comitati Arci di Bari e di Lecce.
Possono partecipare al bando regionale giovani pugliesi di età non superiore ai trenta anni.

Per maggiori informazioni sulla storia della Biennale, dell’Associazione BJCEM e della Biennale Skopje 2009, si può visitare il sito www.bjcem.org. Per segnalazioni, comunicazioni e richieste di chiarimenti i partecipanti possono far riferimento alla Associazione Bjcem all’indirizzo skopje2009@bjcem.org.

Per ulteriori informazioni sulle selezioni regionali di Puglia è possibile contattare l’Arci all’indirizzo info.bari@arci.it o al numero 080.5421468. Scarica il bando.

Danilo Macina

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: